Il progetto “Spoon” coinvolgerà 150 madri con il proprio bambino/a, a partire dai 4 mesi di età e fino al compimento del secondo anno di vita.

Nel corso di questo periodo incontreremo madri e bambini per cinque volte al fine di indagare l’influenza delle modalità di alimentazione complementare sul raggiungimento delle principali tappe di sviluppo.

Gli incontri si svolgeranno quando il bambino/a avrà 4, 8, 12, 18 e 24 mesi, a domicilio previo appuntamento.

Durante ogni incontro:

  1. Somministreremo una serie di scale di sviluppo al bambino/a, in forma di gioco appropriato alla sua età;
  2. Videoregistreremo un pasto del bambino/a (a partire dagli 8 mesi);
  3. Rileveremo peso e altezza del bambino/a;
  4. Chiederemo alla madre di compilare alcuni questionari, in cui saranno raccolte informazioni di tipo sociodemografico e sulle abitudini del bambino/a, sulle modalità di allattamento e di alimentazione complementare e sul linguaggio.

    Ad ogni incontro, doneremo ai partecipanti libri per bambini e una copia delle videoregistrazioni delle prove. È inoltre previsto un colloquio di chiarimento con i genitori.

    Alla fine della ricerca prevediamo di organizzare un incontro di restituzione con genitori, pediatri e altri professionisti del settore e invieremo via e-mail a tutti i partecipanti una copia delle pubblicazioni scientifiche e divulgative ottenute a conclusione del progetto.